Articoli pubblicati nella categoria: Altre fonti
DIBATTITO RIPENSARE GLI ORDINAMENTI SCOLASTICI: La risposta di un docente
Schermata 07-2459040 alle 12.42.37

Vorrei contestare radicalmente il punto di partenza dell’intero dibattito, che prende spunto dalla assenza di competenze rilevata negli studenti che frequentano le scuole italiane.
Ho la fortuna di insegnare in un contesto in cui gli studenti raggiungono livelli di eccellenza al termine del ciclo di istruzione superiore,
e sono in grado di distinguersi a livello internazionale in tutti i contesti in cui si misurano.

.
STORIE DA CONOSCERE E RACCONTARE: “Divisa in due” di S.M. Draper
Schermata 06-2459016 alle 12.11.30

segnalazione di Paola Benadusi Marzocca
dopo quanto avvenuto in questo periodo sembra che il libro rappresenti con chiarezza le contraddizioni e l’atteggiamento della società americana e in particolare della polizia pronta a intervenire con troppa fretta e violenza quando si tratta di fermare un “nero”.

.
DIBATTITO EDUCAZIONE CIVICA ORA – Socializzazione etico-politica ed educazione alla Cittadinanza Globale a scuola. Work-Based Learning nella Società della conoscenza
youth

di Luisa Aiello –
E’ possibile perseguire obiettivi formativi di cittadinanza globale e sviluppo sostenibile attraverso la creazione di percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento fondati sulla relazione con i contesti organizzativi, le culture e le professionalità del lavoro? Il contributo interpreta i differenti orientamenti concernenti il potenziale educativo del Work-Based Learning nella scuola secondaria del secondo ciclo come espressione di differenti “teorie” della complessità sociale e presenta alcuni primi risultati del Progetto “Modelli innovativi di alternanza scuola lavoro” – condotto dall’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) all’interno del Programma Operativo Nazionale 2014-2020 “Per la scuola competenze e ambienti per l’apprendimento” – attraverso una ricerca di campo basata principalmente su questionari e focus group per l’analisi di studi di caso (percorsi di alternanza scuola lavoro realizzati negli a.s. dal 2016/17 al 2018/19, per perseguire obiettivi formativi di cittadinanza globale e sviluppo sostenibile).

.
STORIE DA CONOSCERE E RACCONTARE: Factory di Tim Bruno
Schermata 06-2459020 alle 16.21.54

Segnalazione a cura di Paola Benadusi Marzocca

Se farsi capire è la regola per chi si rivolge alle giovani generazioni, ” Factory” – il romanzo di Tim Bruno, scrittore e naturalista – ci riesce in pieno. In questi tempi opachi è indispensabile essere quanto meno informati sui temi dell’equilibrio ecologico, sulla salvaguardia degli animali e dell’ambiente, sull’inquinamento che ci minaccia fin dentro le nostre case.

.
DIBATTITO EDUCAZIONE CIVICA ORA – Educazione e cittadinanza in tempi di crisi della democrazia
Schermata 05-2458981 alle 19.31.53

di Loredana Sciolla -
Più i cittadini sono istruiti e informati meno sono manipolabili. Ma gli sforzi maggiori devono essere indirizzati a promuovere l’educazione alla cittadinanza democratica spiegando come questa sia cambiata nel tempo e come recuperare il senso di una cittadinanza attiva ed esigente non solo attraverso la sua istituzionalizzazione nel curriculum come materia specifica di insegnamento, ma attraverso tutti i mezzi disponibili: dalla diffusione delle buone pratiche all’uso informato e critico dei nuovi media, dalla promozione di contesti che sviluppano l’interazione e il senso di comunità, allo sviluppo dell’attitudine al ragionamento e all’argomentazione.

.
STORIE DA LEGGERE E RACCONTARE: Apprendere i valori quando gli insegnanti non sono un buon esempio.
Schermata 05-2458988 alle 17.39.20

Recensione di “ASCOLTA IL MIO CUORE” di Bianca Pitzorno – a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) –
I fatti narrati nel romanzo sono realmente accaduti nella scuola elementare frequentata dalla Pitzorno in Sardegna. La maestra è rappresentata proprio com’era, un esemplare umano che sapeva insegnare a scrivere e a leggere, ma non a capire ed educare i suoi alunni al rispetto degli altri e alla conoscenza di se stessi.

.
DIBATTITO EDUCAZIONE CIVICA ORA – Reintroduzione dell’educazione civica e insegnamento di “questioni controverse”
Schermata 05-2458982 alle 12.20.22

di Alessandro Cavalli
Dobbiamo chiederci perché tutti i tentativi di introdurre l’educazione civica hanno incontrato difficoltà così persistenti.
Per comprendere il passato e il presente di questo Paese, non si può evitare di affrontare “questioni controverse”, sulle quali è legittimo avere opinioni diverse e persino contrastanti. Se gli insegnanti non hanno strumenti didattici adeguati per affrontare le questioni controverse, tenderanno inevitabilmente ad evitarle e avranno anche buone ragioni per farlo, perché altrimenti metterebbero in moto dinamiche che poi non sarebbero più in grado di controllare. D’altronde che non ci siano reali opportunità per portare in classe la natura controversa e problematica della realtà politica e sociale al di fuori della scuola è probabilmente uno dei fattori che spiegano il disinteresse e l’apatia di molti giovani nei confronti della scuola.

.
STORIE DA LEGGERE E RACCONTARE: “MITICHE – Storie di donne della mitologia greca” di Giulia Caminito
Schermata 05-2458981 alle 11.49.10

a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) -

La voce “donna” è quasi dimenticata nelle opere degli studiosi di storia antica perché è noto che le leggi che stabilivano i diritti e i doveri dei cittadini greci e romani, si fondavano sul presupposto che gli uomini erano i soli portatori della cultura. Il libro “MITICHE – Storie di donne della mitologia greca” di Giulia Caminito, arricchito dalle incisive illustrazioni di Daniela Tieni, aiuta a conoscere da vicino alcune figure di donne della mitologia greca che hanno assunto nel tempo una dimensione epica.

.
STORIE DA LEGGERE E RACCONTARE: Le lezioni indimenticate dei classici ad alta leggibilità
Schermata 04-2458964 alle 17.53.21 1

di Paola Benadusi Marzocca

Per avvicinare bambini e adolescenti ai grandi classici occorre renderli comprensibili perché sono storie che parlano a tutti e che, come ha scritto Italo Calvino, non hanno finito di dire quello che hanno da dire. Immergono infatti in un passato lontano, quasi perduto al ritmo frenetico della vita quotidiana momentaneamente interrotto da virus in agguato. Sono i classici ad alta leggibilità proposti dal “Battello a Vapore” (Piemme) in versione integrale

.
STORIE DA CONOSCERE E RACCONTARE – Quando si mette in gioco Rodari
Gianni Rodari amb Nens

di Piero Valentini
E’ facile in questo periodo imbattersi in un’infinità di articoli che commemorano Gianni Rodari, dato che proprio questi giorni corrispondono al suo centenario. Sarebbe utile, almeno in questo momento di picco di attenzione verso Rodari, sganciarsi dalla tentazione di contemplarlo, per provare a dare maggiore importanza al suo contributo per la scuola, per l’apprendimento. In questo senso rimettere in gioco Rodari. Il suo scopo nelle scuole non era infatti quello di farsi ammirare come scrittore ma insegnarci che nella società dell’intrattenimento possiamo essere non solo consumatori.

.
On line il numero speciale di Scuola Democratica dedicato a Education and Postdemocracy
Schermata 04-2458960 alle 22.45.50

E’ possibile scaricare gratuitamente il numero on line.
Indice del numero 4, 2019, numero speciale Dedicato a Education and Postdemocracy
Luciano Benadusi, Assunta Viteritti, Leonardo Piromalli From Democracy and Education, to Education and Postdemocracy. An Introduction to the Special Issue from the First International Conference of Scuola Democratica
continua….

.
STORIE DA CONOSCERE E RACCONTARE. Marie Curie e la passione per la scienza.
Schermata 03-2458940 alle 19.51.50

La 57° edizione della Fiera internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna che si sarebbe svolta in questi giorni è saltata causa coronavirus. Tra i vari premi che erano già stati assegnati prima della Fiera ha ottenuto il Bolognaragazzi Award per la non Fiction MARIE CURIE – NEL PAESE DELLA SCIENZA scritto e disegnato da Irene Cohen- Janca e Claudia Palmarucci “Una biografia sapiente e mai didascalica, vibrante di emozioni, racconta le vicende storiche della vita della scienziata Marie Curie, in una narrazione al contempo intima, personale e pubblica.”

.
STORIE DA CONOSCERE E RACCONTARE. Domande di adolescenti sul ruolo della donna nella famiglia e nella società
Schermata 03-2458927 alle 16.03.23

A cura di Paola Benadusi Marzocca.

Avvincente, ricco di elementi psicologici il romanzo di Roberta Marasco FAZZOLETTI ROSSI (Il Battello a Vapore, Piemme, pp.191, € 15,00) immerge il lettore nella vita quotidiana di un gruppo di ragazzine della scuola media. Si può realizzare i propri sogni senza rinunciare alla maternità e all’amore?

.
STORIE DA CONOSCERE E RACCONTARE. Stranieri che meritarono un monumento in un paese diverso dal loro.
Schermata 1 03-2458912 alle 09.27.03

A cura di Paola Benadusi Marzocca

A volte un paese può beneficiare a tal punto del contributo di persone straniere da dedicare loro un monumento.

Circa 60 italiani illustri riposano nel più famoso cimitero parigino, il Père Lachaise, come sappiamo dalla splendida pubblicazione in doppia lingua “L’Italia del Père Lachaise-Vies Extraordinaires des Italiens de France e des Francais d’Italie” edita da Skira, a cura di Costanza Stefanori con suggestive fotografie e illustrazioni (pp. 320, € 60), corredata da una piccola mappa e fortemente voluta dal console d’Italia a Parigi Emilia Gatto. Come quest’ultima scrive sono persone di nazionalità italiana “che incarnano il legame profondo e indissolubile tra i popoli italiano e francese…”.

.
On line il numero speciale Scuola Democratica dedicato a Digitalizzazione della scuola
Schermata 04-2458960 alle 22.45.50

Temi, teorie e metodi di ricerca; Una rilettura critica della digitalizzazione nella scuola italiana.

.
Raccontare ai bambini l’antisemitismo
Schermata 01-2458879 alle 18.43.04

RECENSIONI a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi)
- Lia Levi, UNA BAMBINA E BASTA, HarperCollins
- Sophie Adriansen, IL GIORNO SPECIALE DI MAX, De Agostini

Raccontare ai bambini la storia negli aspetti più mostruosi è estremamente difficile, ma è un dovere farlo da parte degli adulti e della scuola. Purtroppo c’è un’estrema attualità del genocidio degli ebrei avvenuto durante la seconda guerra mondiale e l’antisemitismo, come viene denunciato da vario tempo, serpeggia a volte mascherato, velato da uno lieve strato di nebbia, a volte apertamente dichiarato, insinuandosi segretamente negli anfratti della nostra società.

.
Può un bullo trasformarsi in un bravo ragazzo?
Schermata 01-2458865 alle 09.55.23

NON PERDERMI NON PERDERTI di Luisa Mattia-Luigi Ballerini

Recensione a cura di Paola Benadusi Marzocca

Può un bullo trasformarsi in un bravo ragazzo? Cambiare il suo atteggiamento arrogante e prevaricatore? NON PERDERMI NON PERDERTI di Luisa Mattia-Luigi Ballerini racconta il percorso interiore di un giovane liceale condannato per atti di bullismo.

.
Mobilità studentesca internazionale e borse di studio: quale impatto?
mobilità-3

A cura di Fondazione Intercultura

All’interno del processo di internazionalizzazione della scuola, la mobilità studentesca internazionale rappresenta un fenomeno strutturale in continuo aumento. Sempre più studenti, decidono di arricchire il proprio percorso italiano di studi con un’esperienza formativa in un paese diverso. La quasi totalità di chi svolge l’esperienza all’estero dichiara che essa ha avuto un impatto decisivo sulla propria vita e che non avrebbe potuto parteciparvi senza una borsa di studio.

.
Politica, Cittadinanza, Diversità e Inclusione. Il primo volume degli atti del Convegno Education and Post Democracy
Schermata 12-2458820 alle 17.45.20

Politica, Cittadinanza, Diversità e Inclusione sono i concetti chiave che hanno guidate la selezione dei contributi raccolti all’interno del primo volume degli Atti della Prima Conferenza Internazionale della rivista “Scuola Democratica”.

La Conferenza, svoltasi a Cagliari nei giorni 6,7 e 8 giugno 2019, ha avuto l’obiettivo di riunire ricercatori, decisori e educatori di tutto il mondo per studiare i concetti di “educazione” in un’era di “post-democrazia” in cui gli studiosi sono chiamati ad affrontare e contrastare nuove forme di democrazia autoritaria.

.
“A SCUOLA DI ENIGMISTICA – UN ANNO DI GIOCHI TRA I BANCHI DELLA 5° A” di Angelo Petrosino con Marino Cassini
Schermata 12-2458820 alle 17.25.49

Recensione a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi)
Rendere l’apprendimento leggero, creare interesse senza annoiare. Questa è la grande sfida che dovrebbe affrontare la scuola dal ciclo delle elementari alle medie e oltre. Petrosino guida i ragazzi a scoprire i misteri del linguaggio con crittogrammi, sciarade, anagrammi, giochi di pensiero. un testo che educa alla logica, che invita a imparare stimolando capacità creative ed artistiche.

.