Articoli pubblicati nella categoria: Altre fonti
Sviluppo sostenibile e il ruolo della formazione
commuters-crowd_2059977b

A che punto siamo con l’Agenda 2030? Secondo il rapporto ASVIS registra un certo ritardo.
Il mondo della scuola sta provando a mobilitarsi, quello della formazione? E’ in questo segmento che l’apprendimento è più vicino al cambiamento delle pratiche.

.
“Fiabe magiche per grandi e bambini” di P. Benadusi Marzocca
TBknbENx7fQE_s4-mb

Recensione a cura di Eugenia M. Niccolai (psicoterapeuta specializzata in psicologia dell’età evolutiva)
Le fiabe corrono ancora per il mondo perché racchiudono tutte le scene dell’universo. C’ è da chiedersi se oggi sia ancora possibile raccontare, se si possa restituire alla parola il suo magico potere. Ebbene le FIABE MAGICHE PER GRANDI E BAMBINI di Paola Benadusi Marzocca immergono in una sorta di medioevo fantastico.

.
LA BATTAGLIA DELLE BAMBINE – INSIEME CONTRO LA MAFIA di S. Dolce
Schermata 07-2458688 alle 18.06.22

Recensione di Paola Benadusi Marzocca -
Che cosa offre la vita in una città dove la mafia comanda? Paura, raccapriccio, desiderio di fuga. La mafia è ben presente ancora oggi nel nostro Paese. Le persone che sono state uccise in passato e ai nostri giorni perché erano oneste sono tante, troppe. Simona Dolce nel suo romanzo LA BATTAGLIA DELLE BAMBINE – INSIEME CONTRO LA MAFIA (Mondadori € 16,00) racconta Palermo e la mafia immaginando la vita quotidiana di cinque ragazzine. Sono i volti delle foto in bianco e nero di Letizia Battaglia, fotografa famosa in tutto il mondo contenuti nel testo.

.
«Una scuola senza qualità genera rabbia sociale e populismo»
Schermata 07-2458666 alle 09.05.43

di Luciano Benadusi – articolo pubblicato su corriere.it

La povertà e la disuguaglianza educativa tanto più sono oggi un fattore trainante del nazional-populismo in quanto si sommano con la povertà e la disuguaglianza economica.

Come si desume già dalla sua testata Scuola democratica, rivista trimestrale edita da Il Mulino , ha da sempre focalizzato il suo impegno intellettuale sulla relazione fra educazione e democrazia, in coerenza con il lascito culturale di John Dewey. Questo impegno è divenuto anche più importante oggi dinnanzi ad una crisi della democrazia liberale che va diffondendosi nel mondo sino a farsi minacciosa perfino in Paesi dove sembrava aver piantato le più solide radici. Per tale ragione la rivista ha organizzato la sua prima conferenza scientifica internazionale a Cagliari il 6-7-8 giugno, sul tema «Education and Post-Democracy». La rilevanza attuale del tema, insieme al carattere interdisciplinare ed internazionale della conferenza, spiega l’ampiezza della partecipazione: fra ricercatori universitari ed extra universitari nonché insegnanti e dirigenti scolastici circa 850 persone provenienti da 27 nazioni (dall’Italia all’Europa, dagli Stati Uniti all’America del Sud, dall’Asia al Nord Africa)

.
Nuova educazione civica e rimozione collettiva: come uscirne
Schermata 07-2458666 alle 08.51.54

di Alessandro Cavalli – Articolo pubblicato su ilsussidiario.net
La Camera ha approvato, col consenso, caso piuttosto raro, delle forze di governo e di opposizione, un disegno di legge per la re-introduzione dell’educazione civica in tutti gli ordini di scuola.

Cosa spiega il bisogno ricorrente di re-introdurre questa materia scolastica? La risposta è semplice: l’educazione civica non ha mai messo vere radici nella scuola italiana. Le ragioni di questa assenza non sono difficili da individuare.

.
Educazione civica, luci, ombre e sfide di una materia da “inventare”
Schermata 07-2458666 alle 08.46.02

di Pietro Valentini – Articolo pubblicato da ilsussidiario.net

Un mondo in continuo cambiamento sembra acuire il bisogno di cittadini più competenti, capaci di agire con consapevolezza e responsabilità le trasformazioni che incontrano nelle loro vite.
Ma questo bisogno è rincorso tardivamente dalle istituzioni formative, in un momento che lascia intravedere la chiusura degli spazi di democrazia, o arriva invece proprio al momento giusto, per fornire slancio ad una nuova generazione che vuole esercitare pienamente queste competenze avvalendosi di tutte le opportunità che questa epoca può mettere a disposizione?

.
RECENSIONE del libro GUERRA AI PROF! di Andrea Maggi
Schermata 06-2458647 alle 16.57.26

Recensione a cura di Paola Benadusi Marzocca –
Divertire è difficile tanto più quando ci si rivolge a giovani lettori. Si sa, gli adulti vorrebbero dominare ma i ragazzi non si lasciano opprimere facilmente, oppongono resistenza, vogliono essere liberi e oggi più che mai anche a rischio di confusione e incertezza per il loro futuro. Ben vengano perciò libri come GUERRA AI PROF! LEONARDO DAMIANI E IL MIRACOLO DI SUOR BERNARDINA di Andrea Maggi così ricco di situazioni comiche da essere irresistibile. Ed è scritto da un professore di lettere!

.
Perchè una conferenza su Educazione e Post Democrazia
Schermata 01-2458514 alle 18.06.37

di Luciano Benadusi La rivista Scuola democratica ha posto da sempre al centro del suo impegno intellettuale la relazione fra educazione e democrazia. Tanto più è chiamata a farlo oggi in presenza di una sintomatica di crisi della democrazia, presente perfino nei paesi che storicamente ne sono stati la culla….

.
Il Piccolomini nato duca e morto bandito
Schermata 05-2458619 alle 17.31.56

Libro di Paola Benadusi Marzocca RECENSIONE A CURA DI Lidia Lombardi (Succede Oggi)
L’autrice ripropone con nuovi inediti l’irresistibile discesa di Alfonso, pronipote di Enea Silvio-papa Pio II, ricostruendone la vita. Nemico del pontefice Gregorio XIII, al capo di un esercito di 500 uomini compì scorribande in tutto il centro Italia, arrivando a minacciare anche Roma .

.
Il ’68 e l’istruzione. Prodromi e ricadute dei movimenti degli studenti
Schermata 05-2458606 alle 11.06.20

Benadusi Luciano, Campione Vittorio, Moscati Roberto (a cura di)

Il ’68, almeno per quanto attiene al campo dell’istruzione, è stato sì un momento di rottura con il passato, un breaking point, ma ha avuto le sue pre-condizioni e i suoi prodromi nel periodo precedente, e molte ricadute sul periodo successivo.

.
NOI SIAMO TEMPESTA- STORIE SENZA EROE
Schermata 2019-02-13 alle 10.16.53-2

Libro di – Recensione a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) -

Quanto le vicende di “un eroe solitario con un destino glorioso, spesso abbandonato da chi doveva accudirlo (come Pollicino e Mosè), cresciuto alla periferia di qualcos’altro (come Harry Potter o Luke Skywalker) e chiamato ad affrontare mille prove per affermarsi (come Ulisse e Ercole)”, possono considerarsi educative? Bastano la capacità, il talento e la forza del singolo per fronteggiare le sfide dei nostri tempi?
Scrive la Murgia: “la statistica insegna che la storia si fa esattamente in modo inverso: nella stragrande maggioranza dei casi non sono i geni solitari a cambiarla, ma il lavoro di squadra e la condivisione dei percorsi.”

.
Tre dee alla scuola media
Schermata 01-2458514 alle 18.02.28

Libro di Lia Celi – Recensione a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) -
Se è vero che al principio erano gli dei, forse possono ancora oggi cambiare un po’ il nostro mondo. Lia Celi parte dalla antica Grecia scrivendo un romanzo ricco di spunti e interrogativi per gli adolescenti senza dare lezioni, divertendo e suscitando curiosità.

.
IL SOGNO DI UN’ ALTRA SCUOLA – DON LORENZO MILANI RACCONTATO AI RAGAZZI
9788856665819_0_0_0_75

di Eraldo Affinati. Recensione di Paola Benadusi Marzocca (Esperta di editoria per ragazzi)

.
In libreria: “Le competenze. Una mappa per orientarsi” Ed. Il Mulino
Schermata 07-2458310 alle 13.34.30 picolo

Benchè il termine competenza rimandi ad un concetto ormai ricorrente nel linguaggio comune come in quello scientifico, politico e professionale, non disponiamo ancora di un significato preciso e univoco. La Fondazione Agnelli ha affidato ad un gruppo multidisciplinare il compito di esplorare i significati del termine in diversi settori disciplinari.

.
Il nuovo numero di Scuola Democratica
Schermata 06-2458271 alle 11.44.10

E’ on line e in libreria il nuovo numero di Scuola Democratica, la rivista scientifica dedicata a Apprendimento, Scuola, Università, Formazione, Lavoro.

.
Manifesto per un’alternanza di qualità
Schermata 05-2458263 alle 15.19.39

di Percorsi. L’italia in movimento

L’alternanza scuola lavoro è un’occasione da non perdere per trasformare la scuola e migliorare il suo rapporto con il territorio e con il mondo del lavoro.
Per questo rivolgiamo un appello a tutte le forze politiche e alle istituzioni: chiediamo che la normativa vigente venga attuata e migliorata, ma che non si torni indietro.

.
“Ciao Amore Ciao”- Recensione
Schermata 05-2458260 alle 11.39.28

recensione a cura di di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi)
“Metà Europa sta regalando i proprio figli all’altra metà e al resto del mondo”. Il libro della giornalista Assunta Sarlo “CIAO AMORE CIAO-STORIE DI RAGAZZI CON LA VALIGIA E DI GENITORI A DISTANZA (Cairo, pp.,140) offre un quadro impietoso e accorato di quello che sta avvenendo alle generazioni che si affacciano oggi alla vita per intraprendere il loro cammino in una selva oscura di sentieri non ancora tracciati.

.
“LA GUERRA DI CATHERINE” di Julia Billet-Claire Fauvel
catherine-470x264

di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) Può lo scatto di una macchina fotografica fermare il tempo? Catturare le immagini della vita quotidiana, fissare nei volti delle persone espressioni e sentimenti altrimenti irraggiungibili? Una porta che si chiude e si apre, simile a una sottile parete…

.
Intervista a Bianca Chiabrando, autrice di “A noi due, Prof”
s-l225

di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi)
Non tutto è negativo nella scuola. A leggere l’ultimo libro di Bianca Chiabrando, A NOI DUE PROF. LA STORIA ESILARANTE DI UN TRAGICO ANNO SCOLASTICO (Mondadori, ill. dell’autrice, pp.207, € 14,00), che ha vinto il Premio Bancarellino 2017, raggiungendo il primato della più giovane scrittrice finora premiata, viene da pensare che se i nostri licei classici riescono a formare autori precoci e bravi come Bianca sono sicuramente da salvare.

.
“Un amore adolescente” di Helga Schneider : Il riscatto di Liesèl
Schermata 12-2458095 alle 20.20.30

Nell’Austria postbellica, una giovane fa i conti con il passato oscurato dalle contraddizioni dell’Anschluss e si misura con un futuro minato da insicurezze e dolori. È un bell’affresco storico oltre che dell’età giovanile il nuovo romanzo per young adults dell’autrice di “Stelle di cannella”

.