NOI SIAMO TEMPESTA- STORIE SENZA EROE
Schermata 2019-02-13 alle 10.16.53-2

Libro di – Recensione a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) -

Quanto le vicende di “un eroe solitario con un destino glorioso, spesso abbandonato da chi doveva accudirlo (come Pollicino e Mosè), cresciuto alla periferia di qualcos’altro (come Harry Potter o Luke Skywalker) e chiamato ad affrontare mille prove per affermarsi (come Ulisse e Ercole)”, possono considerarsi educative? Bastano la capacità, il talento e la forza del singolo per fronteggiare le sfide dei nostri tempi?
Scrive la Murgia: “la statistica insegna che la storia si fa esattamente in modo inverso: nella stragrande maggioranza dei casi non sono i geni solitari a cambiarla, ma il lavoro di squadra e la condivisione dei percorsi.”

.
Tre dee alla scuola media
Schermata 01-2458514 alle 18.02.28

Libro di Lia Celi – Recensione a cura di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) -
Se è vero che al principio erano gli dei, forse possono ancora oggi cambiare un po’ il nostro mondo. Lia Celi parte dalla antica Grecia scrivendo un romanzo ricco di spunti e interrogativi per gli adolescenti senza dare lezioni, divertendo e suscitando curiosità.

.
20 novembre Milano “Le competenze per il cambiamento. Da dove partire?”
Schermata 11-2458440 alle 09.43.30

Milano Fondazione Gianciacomo Feltrinelli 20 novembre ore 18.30 – L’incontro intende indagare il tema delle competenze con un duplice obiettivo: da un lato far chiarezza sul concetto di competenza, esplorando gli usi e i significati di questo termine in diversi settori disciplinari, nei sistemi scolastici, in campo manageriale e di gestione delle risorse umano. Dall’altro, comprendere perché il sistema pubblico dell’istruzione sembra essere inadeguato nell’era della digital transformation, dando evidenza di come il settore privato può contribuire alla comprensione e alla riduzione dei gap di conoscenza e capacità generati da questa inadeguatezza.

.
IL SOGNO DI UN’ ALTRA SCUOLA – DON LORENZO MILANI RACCONTATO AI RAGAZZI
9788856665819_0_0_0_75

di Eraldo Affinati. Recensione di Paola Benadusi Marzocca (Esperta di editoria per ragazzi)

.
Il Piano Nazionale Industria 4.0: un patto di fiducia con le imprese che vogliono crescere ed innovare
images

di Stefania Sisto
La scelta operata dal Governo italiano nel Piano Nazionale Industria 4.0 del 2016 è stata quella di definire un ambizioso programma che potesse portare l’Italia ad essere concepita come “patria della possibilità” con due grandi direttrici chiave: investimenti innovativi e competenze. E due direttrici di accompagnamento: banda larga e supporto ai grandi investimenti innovativi.

.
1° Convegno Internazionale della Rivista Scuola Democratica | 6-8 giugno 2019 | Cagliari
Schermata 01-2458514 alle 18.06.37

Le proposte per le track tematiche dovranno essere inviate in italiano e in inglese e dovranno includere una breve descrizione del tema di interesse proposto (max. 400 parole), come anche alcune informazioni riguardanti i Convenors (max. 50 parole inclusa e-mail).

La scadenza per la presentazione dei panel è il 15 ottobre 2018. Per info: callfortracks@scuolademocratica-conference.net – segreteria@scuolademocratica.it

.
In libreria: “Le competenze. Una mappa per orientarsi” Ed. Il Mulino
Schermata 07-2458310 alle 13.34.30 picolo

Benchè il termine competenza rimandi ad un concetto ormai ricorrente nel linguaggio comune come in quello scientifico, politico e professionale, non disponiamo ancora di un significato preciso e univoco. La Fondazione Agnelli ha affidato ad un gruppo multidisciplinare il compito di esplorare i significati del termine in diversi settori disciplinari.

.
Il nuovo numero di Scuola Democratica
Schermata 06-2458271 alle 11.44.10

E’ on line e in libreria il nuovo numero di Scuola Democratica, la rivista scientifica dedicata a Apprendimento, Scuola, Università, Formazione, Lavoro.

.
Manifesto per un’alternanza di qualità
Schermata 05-2458263 alle 15.19.39

di Percorsi. L’italia in movimento

L’alternanza scuola lavoro è un’occasione da non perdere per trasformare la scuola e migliorare il suo rapporto con il territorio e con il mondo del lavoro.
Per questo rivolgiamo un appello a tutte le forze politiche e alle istituzioni: chiediamo che la normativa vigente venga attuata e migliorata, ma che non si torni indietro.

.
“Ciao Amore Ciao”- Recensione
Schermata 05-2458260 alle 11.39.28

recensione a cura di di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi)
“Metà Europa sta regalando i proprio figli all’altra metà e al resto del mondo”. Il libro della giornalista Assunta Sarlo “CIAO AMORE CIAO-STORIE DI RAGAZZI CON LA VALIGIA E DI GENITORI A DISTANZA (Cairo, pp.,140) offre un quadro impietoso e accorato di quello che sta avvenendo alle generazioni che si affacciano oggi alla vita per intraprendere il loro cammino in una selva oscura di sentieri non ancora tracciati.

.
Alternanza scuola lavoro: come non farsi sfruttare e preparare il futuro
ducati

di Francesco Pastore e Valentina Magri – Nell’alternanza scuola lavoro non ci sono solo “cose terribili”. Non tutti sanno che a ispirare la legge n. 107 del 2015 che ha reso obbligatoria l’alternanza scuola lavoro è stata una famosa impresa del settore motociclistico. Siamo andati a vedere da vicino come funziona.

.
“LA GUERRA DI CATHERINE” di Julia Billet-Claire Fauvel
catherine-470x264

di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi) Può lo scatto di una macchina fotografica fermare il tempo? Catturare le immagini della vita quotidiana, fissare nei volti delle persone espressioni e sentimenti altrimenti irraggiungibili? Una porta che si chiude e si apre, simile a una sottile parete…

.
Tempo pieno dei professori universitari e “terza missione”
Foto

di Giunio Luzzatto
“Terza missione” dell’università: nuovi argomenti per affermare che i professori devono svolgere attività di consulenza non a titolo privato, bensì nell’ambito di contratti acquisiti dal loro Dipartimento.

.
Un resoconto su Neeting 2, convegno internazionale sui NEET
Schermata NEET dim giuste 12-2458107 alle 10.42.10

di Domenico Dodaro
I neet sono persone, per lo più giovani, disoccupate e che non studiano (il termine neet è l’acronimo di Not in Education, Employment or Training). Il 1 Dicembre si è tenuto a Milano al centro congressi di Fondazione Cariplo un convegno internazionale sui neet organizzato da Fondazione Cariplo, l’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori e l’università Cattolica del Sacro Cuore. Come si evince dal titolo del convegno, Neeting 2, convegno internazionale sui NEET, si è trattato di un secondo appuntamento.

.
NEET Italia: “ricette” sul tavolo per invertire la tendenza
Schermata NEET dim giuste 12-2458107 alle 10.42.10

di Valentina Magri
Transizione scuola-lavoro e servizi per l’impiego. Un convegno a Milano ha fatto il punto su cause e provvedimenti del fenomeno negativo

.
Intervista a Bianca Chiabrando, autrice di “A noi due, Prof”
s-l225

di Paola Benadusi Marzocca (esperta di editoria per bambini e ragazzi)
Non tutto è negativo nella scuola. A leggere l’ultimo libro di Bianca Chiabrando, A NOI DUE PROF. LA STORIA ESILARANTE DI UN TRAGICO ANNO SCOLASTICO (Mondadori, ill. dell’autrice, pp.207, € 14,00), che ha vinto il Premio Bancarellino 2017, raggiungendo il primato della più giovane scrittrice finora premiata, viene da pensare che se i nostri licei classici riescono a formare autori precoci e bravi come Bianca sono sicuramente da salvare.

.
La scuola della fuga bianca
fuga bianca

di Fiorella Farinelli (esperta di politiche scolastiche)

White flight è uno studio sulle scuole dell’obbligo di Milano del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico che analizza le cause della crescente polarizzazione in istituti scolastici distinti di bambini e ragazzi di estrazione sociale e provenienza etnica omogenea.

.
“Un amore adolescente” di Helga Schneider : Il riscatto di Liesèl
Schermata 12-2458095 alle 20.20.30

Nell’Austria postbellica, una giovane fa i conti con il passato oscurato dalle contraddizioni dell’Anschluss e si misura con un futuro minato da insicurezze e dolori. È un bell’affresco storico oltre che dell’età giovanile il nuovo romanzo per young adults dell’autrice di “Stelle di cannella”

.
Investire in capitale umano per stimolare la crescita
Schermata 09-2458018 alle 11.32.50

di Floro Ernesto Caroleo e Francesco Pastore

Per commentare l’andamento del mercato del lavoro i mass-media e i politici citano i tassi di disoccupazione. In verità già i confronti tra le regioni europee su questi dati sono di per sé impietosi e tuttavia non danno una misura esatta del divario “strutturale” che esiste tra i vari paesi e tra le due parti del paese. Il motivo principale per cui il tasso di disoccupazione non può essere considerato un indicatore del divario strutturale è che, per come è definito e costruito, esso è piuttosto un indice congiunturale del mismatch tra domanda e offerta di lavoro.

.
Una riflessione sull’apprendimento cooperativo
yKmEoqgvcsPATinhcBj5iUkG

di Silvia Zanazzi (Ricercatrice in Pedagogia presso Sapienza Università di Roma)
Che cosa c’è di davvero innovativo nel cooperative learning? Secondo Comoglio l’apprendimento cooperativo segna l’ingresso nella scuola della psicologia sociale, con l’attenzione al lavoro sul gruppo e sull’interdipendenza.

.